12^ Rassegna Internazionale Cinema Scuola

ORIZZONTI DI LUCE

 Tutto ciò che è terribile, è qualcosa

che ha bisogno del nostro amore

Rainer Maria Rilke

 

Andare  verso  le  cose,  per  poterle  capire  un  po’  di  più.  Il  paradosso  dei  nostri  tempi  social  è  che  sappiamo  sempre  meno  pur  avendo  a  disposizione  tonnellate  di  informazioni,  in  ogni  secondo  della  nostra  vita.  E  ci  chiediamo  qual  è  o  quale  può essere la funzione delle arti visive e del cinema in particolare, in un tempo in cui tutto è mostrato e poco è detto e in un tempo in cui il cinema, come molte forme espressive, è entrato nel tritatutto del consumo usa e getta. E la cultura, come dice Bauman, è stata sostituita dagli eventi. Cercando nelle ultime produzioni della cinematografia mondiale, per questa nostra 12^ Rassegna, ci siamo soffermati su quelle opere che ancora riescono a raccontare il presente e il passato dal punto di vista degli uomini e delle donne, dei bambini e delle bambine comuni. Piccoli supereroi quotidiani in cerca di pace, di libertà, di speranze, di vie d’uscita, di umanità. Per i quali l’effetto speciale sta nel riuscire a rimanere vivi. E i film che abbiamo scelto sono uno specchio autorevole, sincero, a volte drammatico altre volte comico, di realtà che nonostante i social network, conosciamo  poco  o  niente,  pur  essendo  a  due  passi  da  noi.  Opere  che  indagano  l’animo  umano spingendolo verso un saper vedere e saper sentire che molte volte perdiamo strada facendo, immersi come siamo nell'effimera babele della comunicazione globale. Risultato: meno pensiero critico, meno libertà, più pregiudizi, più stereotipi, più razzismo.Abbiamo così scelto film di giovani autori e autrici che raccontano dal proprio punto di vista cosa vuol dire essere donna, essere giovani  in paesi come la Turchia, la Tunisia, lo Yemen, il Pakistan. Film che raccontano delle nostre lotte passate e presenti, di cosa vuol dire essere bambini e adolescenti oggi, cosa vuol dire diventare adulti in un tempo in cui il mercato ci vuole tutti infantili. Come affrontiamo le nostre paure, i nostri sogni, le nostre emozioni? Come prepariamo il nostro futuro? Quale idea di società stiamo organizzando con l’arrivo sulle nostre coste di migliaia di fratelli e sorelle in cerca di quel “noi” che  non riusciamo a visualizzare? Quale orizzonte guardiamo e quale stiamo disegnando?

Buone visioni!

Rosa Ferro
direttore artistico

ORIZZONTI DI LUCE - locandina
Michel Fuzellier, regista del film IQBAL, BAMBINI SENZA PAURA, incontrerà il pubblico in occasione della proiezione del 23 novembre presso il Multicinema Galleria a Bari

Nuovo Fantarca è partner di

Il progetto promuove la partecipazione dei rom nei percorsi scolastici, l’interazione tra studenti e il diritto all’educazione,  contrastando le discriminazione all’interno della Scuola Primaria e Secondaria di Primo grado. http://www.luoghicomuni.eu/


Rassegna Internazionale Cinema Scuola

Ogni anno, la Rassegna Internazionale di Cinema per la Scuola si articola in quattro diversi moduli tematici: uno, principale, dà il titolo all’intera Rassegna che presenta ogni anno 16/18 pellicole scelte nella migliore produzione europea ed extraeuropea con la presentazione di alcune anteprime nazionali o regionali.

La scelta dei film è sempre molto accurata e tiene conto... leggi tutto> 


Centro di documentazione per la legalità e la nonviolenza ANTONINO CAPONNETTO - Bari

Cooperativa Sociale Il Nuovo Fantarca a r.l.

Via Ospedale di Venere, 64

70131 Carbonara – BARI

Part. IVA 05346760720


Il Nuovo Fantarca su YouTube